Calciomercato in tempo reale

Fezzanese-Moconesi: il resoconto dell'ufficio stampa biancorosso

Finisce 4-2 per i verdi
Finisce 4-2 per i verdi
- 7104 letture

Come ormai consuetudine, l'amico Mirko Demartini dell'ufficio stampa del Moconesi Fontanabuona ci invia il resoconto della gara che, ieri sera, ha visto i biancorossi affrontare la Fezzanese. E noi, molto volentieri, lo pubblichiamo. Ecco il racconto del match:

«Pioggia leggera ma costante durante tutto il match al "Franco Cimma" di La Spezia, dove per la 3° giornata di Coppa, Fezzanese e Moconesi chiudono il loro rispettivo cammino. Ambedue eliminate, vista la vittoria nel pomeriggio del Valdivara contro il Rapallo, le due squadre affrontano la partita serene come ripasso generale in vista del debutto in campionato.

Al 4' Cupini si presenta a tu per tu ma tira alto. Al 6' Sanguineti strappa un pallone sulla trequarti, avanza un paio di metri e poi con un pallonetto delizioso sblocca la partita. Baudi e DeMartino fanno le prove del gol che al 21' il bomber spezzino dal vertice alto dell'area con un tiro ad incrociare sigla il pareggio. Al 33' Duranti dal lato corto dell'area sorprende sul primo palo Novarino per l'1-2 Moconesi. Ma Baudi al 36' con un rasoterra che si infila all'angolino fa 2-2. Dell'Ovo sfrutta un perfetto scambio con Galluzzo con un tiro al giro ma la traversa gli nega la segnatura.Squadre al riposo sul 2-2.

Seconda frazione e Spalletta al 48' si presenta leggermente defilato dentro l'area tu per tu fuori. La Fezzanese alza i giri del motore e Cupini al 54' e Grasselli al 58' ci tengono sull'allerta. Al 73' un occasione da ambo le parti, ma per questioni di cm il risultato rimane sulla parità. Al 76' Dell'Ovo fa bis con le traverse con un pallonetto delizioso a portiere superato. Fezzanese che purtroppo non perdona. Al 80' Fiocchi al volo su tiro dalla bandierina sigla il 3-2, al 85' Baudi corona una prestazione maiuscola sfruttando un rimpallo tra se ed il difensore e sigla il 4-2 con tripletta personale con il quale si chiude il match.

Zero punti, ma ottime indicazioni in vista del campionato dove ogni partita ci vorrà elmetto in testa e determinazione per raggiungere la salvezza. Usciamo dalla coppa dove l'anno scorso ci aveva visto protagonisti, ma con la consapevolezza che siamo da categoria. E domenica da Beverino, parte la stagione dove si chiude un capitolo della storia del Moconesi e dove se ne aprirà un altro».

Marco Innocenti