Vado - Moconesi 4-2: il racconto dell'ufficio stampa biancorosso

Una fase di gioco al
Una fase di gioco al "Chittolina"
- 11915 letture

Come ogni lunedì, abbiamo il piacere di ricevere e pubblicare il resoconto della partita redatto dall'amico Mirko Demartini, dell'ufficio stampa del Moconesi, che quest'oggi ci racconta della sconfitta per 4-2 in casa della capolista Vado:

«Cielo terso e vento rigido sono spettatori al Chittolina, dove per la 12° Giornata Vado e Moconesi incrociano i guantoni nel più classico dei testa-coda. Arrivati ridotti al lumicino come rosa, dopo soli 60' Mengali (vero mattatore della giornata autore di 3 reti) sfrutta a dovere un lancio dalla retroguardia ed una difesa mal posizionata ed in diagonale fulmina Meneghello per l'1-0. Buono al 12' e soprattutto Vagge al 16' vanno vicino al raddoppio. Ma compatti e decisi teniamo testa e non ci abbattiamo. Anzi al 29' contropiede di Oneto che cambia gioco per Sordi che crossa rasoterra per Pannone che si avventa e sigla l'1-1 con cui si va al riposo. Secondo tempo al 47' Francesconi defilato dentro l'area sfiora il secondo palo ed al 50' di nuovo in contropiede triangolo Pannone-Oneto leggermente lungo sul secondo palo. Al 57' Mengali approfitta di una lettura non perfetta della squadra e sigla il 2-1. Eretta al 60' può chiudere il match ma di testa in area piccola spreca malamente. Caparbi e determinati non molliamo ed al 80' Quattrone sfrutta alla perfezione un cross di Oneto irrompendo in area piccola per il 2-2. Finale dove il Signor Virgilio della sezione di Imperia condiziona in maniera decisiva il match. Al 37' concede una punzone su di un fallo inesistente del nostro difensore. Alla battuta, la pallone prende si il braccio ma vicino al corpo dove assegna un rigore diciamo molto ma molto dubbio. Mengali dal dischetto fa 3-2. Al 93' pasticcio Carrà-Meneghello e Metalla fa 4-2. Dignità e caparbietà e le partite scontate possono essere alla nostra portata.... E non credo che una squadra forte come il Vado abbia bisogno di certi aiuti per vincere le partite. Ora domenica FINALMENTE si torna al Colombo contro la Fezzanese. Speriamo di ripartire con piglio e cattiveria».

Marco Innocenti