Giornata di verdetti in Promo B? Occhio a Little-Baiardo e F&C-SanCi

Tutti i temi delle penultima giornata
Tutti i temi delle penultima giornata
- 7681 letture

Col Molassana già in vacanza da prima di Pasqua, il campionato di Promo B propone però un'altra giornata interessante, in cui spicca senza ombra di dubbio la sfida fra Little Club e Baiardo. I rossoblù di Di Somma vogliono rinsaldare il proprio piazzamento playoff, ma dovranno fare i conti con la "bestia ferita", quel Baiardo che è senza dubbio la sorpresa in negativo della stagione e che, per tanti motivi, non ha reso quanto ci si poteva aspettare da una squadra come quella neroverde. Incredibilmente, a due giornate dalla fine, a Poggi e i suoi ragazzi manca ancora un punticino per potersi dichiarare matematicamente al riparo da qualsiasi pericolo, punto che il Baiardo vorrà di certo mettere in carniere il più in fretta possibile. Il Little però non può permettersi distrazioni, visto che alle sue spalle premono Goliardica, Forza e Coraggio e anche la rivelazione San Cipriano.

La squadra di mister Bollentini se la vedrà col Don Bosco Spezia, a caccia degli ultimi punti per provare ad evitare la lotteria dei playout, provando a scavalcare la Ronchese oppure a distanziare ancor di più una fra Tarros e San Desiderio. Per la Goliardica, la speranza è quella di saper approfittare dello spareggio in programma proprio fra Forza e Coraggio e San Cipriano. Una delle due perderà punti e, con essi, probabilmente anche la strada verso il sogno playoff. Chi invece potrebbe approfittare del clima quasi "vacanziero" che si potrebbe respirare ormai in casa Molassana, è l'Ortonovo che domenica sarà di cena proprio sul campo dei rossazzurri di Corrado Schiazza. L'avere la promozione già in tasca e la commozione per quella che sarà l'ultima partita di Fabrizio Barsacchi potrebbero avere la meglio sulle motivazioni del Mola, ma l'Ortonovo non dovrà aspettarsi regali di sorta. 

Chi invece può navigare con una certa qual tranquillità è il Serra Riccò. Ormai la formazione di mister Spissu il suo biglietto per i playoff l'ha staccato da un pezzo e deve solo portare a termine queste ultime due giornate per andare a caccia dei punti necessari ad evitare il primo turno, qualificandosi direttamente per la finalissima. Ad oggi, il distacco con la quinta, cioè la Goliardica, è di 7 punti, sufficiente quindi per balzare direttamente al secondo turno, ma occhi aperti perché al "Negrotto" arriverà una Ronchese decisa a dare filo da torcere, per provare a giocarsi tutte le proprie carte in chiave salvezza.

Sempre restando nelle zone pericolose della classifica, sfida ad alta tensione fra Casarza e San Desiderio. La squadra di Alessio Balducci, che insegue i granata a due punti di distanza, potrebbe finalmente riaccendere le speranze dei propri tifosi solo con una vittoria, anche se l'aggancio alla Ronchese, la prima ad oggi salva direttamente, è davvero appeso ad un filo sottilissimo. Più probabile, quindi, che i gialloblù giochino per conquistarsi un piazzamento migliore in vista dei playout, con tutti i vantaggi che ne deriverebbero. In tal senso, però, andrà tenuta d'occhio anche la sfida fra il Lagaccio e la Tarros. Ultima (e già retrocessa) contro penultima, ma i ragazzi di Alfio Scala hanno già ampiamente dimostrato di voler onorare fino alla fine questo campionato e non regaleranno di certo punti a nessuno. 

Unica gara della giornata praticamente priva di risvolti per la classifica, quella fra l'Athletic Club e il Real Fieschi. Due squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato ma che, per motivi differenti, vorranno di certo chiudere al meglio la stagione.

Marco Innocenti